Perché il DJ è una professione preferita?

Vicino alla vita notturna, incontra belle donne e magari alzati durante il giorno. È un assaggio della vita di un Disc Jockey che ora è una professione che viene amata. Partendo dagli artisti, dai lavoratori agli studenti, sono arrivati ​​ad imparare ad essere un DJ affidabile. È davvero bello essere un DJ? Allora qual è il più intelligente è quanto paga un DJ?


I DJ non si limitano a suonare canzoni e suonare sintonizzatori

Negli anni '90 e prima, essere un DJ era molto complicato. Devi prima fornire una banda nera, quindi esercitarti almeno 5-6 ore al giorno per ascoltare della buona musica. Anche se un DJ non ha un giradischi, allora il DJ deve essere autodidatta e improvvisare durante l'esecuzione. Ma ora, un DJ può preparare il proprio CD con canzoni pronte per essere suonate. Quando sei sul palco, mescola semplicemente l'accordatore.


Un DJ non sta solo suonando canzoni sul palco. Ma arrangiare una canzone, fare una canzone secondo le caratteristiche di ciascuno. Ma in effetti, oggigiorno ci sono ancora molti DJ che suonano canzoni di altre persone con un piccolo mix. Un DJ dovrebbe essere in grado di passare ore a creare la musica perfetta. Quando è sul palco, il DJ suona solo pochi brani per adattarsi all'atmosfera del caffè o del bar.


Quanto paga un DJ?

Quindi il numero di persone che competono per diventare un DJ indica che lo stipendio o la paga di un DJ è molto alto? La risposta è no, Urbaners. Un DJ principiante non viene nemmeno pagato per un concerto. Allora che dire del pagamento per un DJ in residenza? Di solito un DJ permanente riceve uno stipendio da 1 a 2 milioni di rupie al mese. Se c'è un evento, basta ottenere un onorario aggiuntivo da circa 500mila a 1 milione.


Quindi il punto è che essere un DJ non è una professione facile. Dato che ci sono così tanti DJ, anche la concorrenza per questo lavoro è molto agguerrita.

Komentar

Postingan populer dari blog ini

Impara a conoscere la professione di disc jockey (DJ) e i suoi tipi

Fenomeno di DJ nei rapporti sociali tra adolescenti